Le 500 a Capo d'Orlando per il 2° memorial Riccardo Crimi

Domenica 23 ottobre 2016 si è svolto a Capo D'orlando (ME) il secondo Memorial dedicato a Riccardo Crimi, organizzato dal Fiduciario Antonio Mirenda del Fiat 500 Club Italia Coordinamento dei Nebrodi in collaborazione con la famiglia Crimi.
Riccardo era un grande appassionato della Fiat 500 però purtroppo quando la sua malattia non gli permise più di guidare, la sua amata 500 decise di venderla e l'acquirente fu un signore tedesco
con origini siciliane. Qualche mese prima del raduno decidemmo con la moglie Maria Ziino, socio del club, di rintracciare il nuovo proprietario in Germania. Ci siamo riusciti e abbiamo mandato l'invito di partecipare al Memorial, ma il suo regalo più bello fu quello che oltre a partecipare lui come persona decise di far ritornare la macchina di Riccardo in Sicilia, solo per questo evento! Qualche giorno prima dell'evento la super elaborata 500 di Riccardo arrivò e ci furono momenti di grande commozione da parte della moglie Maria. Fin dalle 8:30 del mattino di una giornata tipica autunnale, la prima 500 che è arrivata nonché la protagonista della giornata è stata proprio quella di Riccardo ormai appartenente al nuovo proprietario Sig.Paparone Giuseppe, che non ha perso tempo a diventare socio del club. Da quando è stata venduta non ha restaurato mai la vettura, ma ha voluto che la nuova targa tedesca avesse le iniziali di Riccardo (RC) e la sua data di nascita. A poco a poco le mitiche 500 sono arrivate sull'abitazione della famiglia Crimi, dove la ricca colazione offerta dal "Bar del Sole" di Capo D'orlando ha dato loro il benvenuto. Nonostante il tempo pessimo della mattinata sono giunti 50 equipaggi provenienti dalle province di Messina, Palermo, Catania e Reggio Calabria. Dopo aver effettuato l'iscrizione ci dirigemmo al cimitero di Capo D'orlando per dare un saluto a Riccardo. Successivamente andammo verso Gliaca di Piraino dove abbiamo potuto visitare il "Museo del Viaggio" che ospita pregevoli reperti raccontando la storia del viaggio. Fortunatamente la pioggia ha smesso di cadere e il ristorante "Villa Ginevra" a Ficarra era pronto per accoglierci con un gradito aperitivo e grazie alle vetrate del locale si godeva di un panorama immenso, in lontananza si potevano anche ammirare le isole Eolie. Durante il pranzo, grazie all' animatore dello staff del coordinamento dei Nebrodi, Antonio Latteri è riuscito a coinvolgere molti partecipanti intrattenendoli con vari giochi. E tra un gioco e un boccone ricevemmo una chiamata molto gradita, ovvero la chiamata del nostro presidente fondatore Domenico Romano, che ha voluto salutare tutti i partecipanti in particolar modo alla signora Maria. Dopo il taglio della torta si è ringraziato tutti i partecipanti per la loro presenza, una targa è stata consegnata ai fiduciari e presidenti del Club presenti. Un ringraziamento è andato anche alla troupe di OndaTV, che ha ripreso l'intera manifestazione e tutti gli sponsor che hanno contribuito alla manifestazione. E come ultimi, non perché di meno importanza ringrazio l'intero staff del coordinamento dei Nebrodi per la ottima riuscita.

fonte

Post popolari in questo blog

Antonio Mirenda, nuovo commissario di Registro

3° Raduno a Capo d'Orlando (ME) - Memorial Riccardo Crimi